ASI NEWS

QUELLI CHE..Prendono il largo! CAMPIONATO OVER

Sedicesima giornata del campionato over. Non una giornata qualunque. Ma la giornata dello scontro al vertice. L'attesissimo Big Match tra la prima in classifica, Quelli che, e gli inseguitori, I Milleluci, sotto di un punto.

I Quelli che mettono subito in chiaro chi comanda, andando a segno al primo minuto di gioco con Aresu. Bugiani trova il pareggio al quinto, ma poi i milleluci devono fare i conti con la classe di Gori Leonardo, che si scatena e mette a segno una tripletta in nove minuti, facendo terminare il primo tempo con un secco quattro a uno per i quelli che. Nel secondo tempo i milleluci provano a rientrare in gioco segnando la seconda rete ancora con Bugiani, ma non basta perché la capolista gestisce bene il risultato e la partita termina con l'affermazione per quattro a due dei Quelli che, che adesso allungano in classifica sul +4.

In terza piazza salgono i Chronos di Risorti che, vincendo per 6 - 4 una partita difficile contro L'atletico patonza (che si trovava addirittura in vantaggio 3 - 4 a metà secondo tempo), grazie anche alla doppietta di Righi agguantano i 2A Sicurezza sconfittti nettamente per 4 a 1 dagli scarpe e brodi, che cosi salgono al quinto posto in solitario. La doppietta di Boldrini è decisiva in una gara che si decide nel secondo tempo.

Scendono invece i Fornacelle, alla terza sconfitta nelle ultime quattro gare. La Pelouche si aggiudica una gara già decisa nel primo tempo e che termina 5 a 3 con una quaterna di un Nesi sugli scudi.

Dietro, che cercano di agganciare il treno del gruppo dei play off troviamo tre squadre a pari punti:

Old Guys , che vincono facilmente contro il fanalino di coda Maliseti '78 per 10 - 4 con quaterna di Moroni e tripletta di Ambrosi. I Nove Luppoli, vittoriosi di misura sulla pollisportiva, 5 a 4 il risultato finale con tripletta di Bondi e doppietta inutile di Elvira per la pollisportiva. E infine i CRV '96, che invece perdono contro gli Hertha Vernello per 5 a 2 in una partita che li vede sotto di due reti all'intervallo, pareggiare nella ripresa grazie a Paoli e Melani ma subire poi l'ennesimo sorpasso dagli HV (doppietta di Natali) e venire cosi agganciati in classifica.

Importante anche l'affermazione del Granducato di Toscana, che batte per 4 a 3 il Pistoia come Back con un poker di Bomber Pecchioli. Non basta al PcB la tripletta di Marchi.

In coda, in uno scontro diretto salvezza, I Bulgari battono con un perentorio 6 a 2 La Cappelleria. Torri e Fabianelli mettono a segno una doppietta.