ASI NEWS

OVER - DUE CAMPIONATI IN UNO!

Continua la marcia inarrestabile dei Quelli Che. Vittoria per 7 a 2 sulla Cappelleria che vale i 46 punti in classifica su 48 disponibili.

Continua anche la rincorsa dei Milleluci, anche per loro campionato strepitoso che li vede a meno quattro dalla vetta. Si impongono nettamente per 9 a 2 contro il Pistoia Come Back.

Giovannetti ne mette a segno cinque, Piccolo si ferma a 2.

Al terzo posto, molto distanziate dalle prime due, praticamente un campionato a parte, ci sono tre squadre a pari punti.

L'unica che fa il bottino pieno è il Fornacelle, che si impone per 2 a 0 sui Santonuovo con reti di Campopiano e Russo.

Rallenta il 2A sicurezza*, fermato sul pareggio, uno a uno dai Bulgari. Di Torri nel primo tempo per i Bulgari e di Magni per il pari nel secondo tempo del 2A le reti dell'incontro.

Perdono addirittura 2-3 i Chronos contro la Pelouche. Dopo aver chiuso la prima frazione in vantaggio per 2-1 con reti di capitan Risorti e Miano, la Pelouche ribalta il risultato nel secondo tempo, a metà frazione, con Nesi e Calistri.

Altre tre squadre, a poca distanza, inseguono questo terzetto. Al sesto posto troviamo gli Scarpe e Brodi, sconfitti per 3 a 1 dai Nove Luppoli che continuano ad alternare risultati positivi e negativi senza trovare una continuità. Con questa vittoria, firmata Flori, Bondi e Pieragnoli (inutile il gol della bandiera trovato allo scadere da Francini) i Nove Luppoli si piazzano appena dietro gli avversari odierni, in compagnia dei CRV '96 che vincono per 7 a 4 contro gli Old Guys. A “griffare” la gara, chi se non lui, Bomber Melani autore di altre 5 reti nel suo fin qui devastante campionato!

Gli Hertha Vernello restano in una tranquilla posizione di metà classifica battendo la Pollisportiva di Oggionni. Partita che sembrava già chiusa nel primo tempo con un secco 4 a 1 per gli HV ma che vede la reazione nella seconda frazione della Pollisportiva che sfiora la rimonta ma si deve inchinare per 5 a 4 agli Hertha Vernello. Nel tabellino vediamo una doppietta per parte, quella di Vivio per gli HV e quella di Elvira per la Pollisportiva.

Grande prova da parte dell'Atletico Patonza che vince a sopresa per 6 a 5 contro il più quotato Granducato di Toscana, in una partita rocambolesca. Prima vanno sotto per 0 a 2, poi, negli ultimi 5 minuti del primo tempo ribaltano il risultato sul 3 – 2. Nel secondo prendono il largo fino al 6-3, poi di nuovo esce il Granducato che arriva sul meno uno sfiorando il pareggio nel finale! Bomber Pecchioli a segno due volte del GdT, Ravelli addirittura 4 volte per l'Atletico Patonza!


*Dal bollettino emerge la presenza di uno squalificato in campo per i 2A sicurezza, pertanto il giudice sportivo decreta la vittoria a tavolino per 6 a 0 a favore dei Bulgari.