ASI NEWS

Over - Le emozioni arrivano dal basso!

 I Milleluci non approfittano a pieno del turno di riposo della capolista Quelli Che, impattando per 3-3 contro i 2A Sicurezza terzo in classifica. Milleluci che chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio grazie alle marcature di Piccolo e Giovannetti ma vengono rimontati nella ripresa dalla doppietta di Virdò e dalla rete di Magni. Prima che, ancora Piccolo, fissi il risultato sul pareggio a quattro minuti dalla fine. 

Si avvicina al podio, adesso distante un solo punto, il Fornacelle che regola per 4 - 2 gli Old Guys grazie alle tripletta di Prendi e al gol di Campopiano. Doppietta di Ambrosi per Gli OG. 

Continua la scalata del Granducato di Toscana, adesso quinto. In questo turno vittoria importante contro i Nove Luppoli, firmata Valli e Pecchioli con una doppietta a testa. Non basta la doppietta di De Luca e il gol di Pieragnoli nel finale che servono solo ad addolcire il risultato.

Ancora una sconfitta per i rossi dei Chronos. I ragazzi di Risorti durano in parità solo un tempo ma devono cedere il passo all'Hertha Vernello che si impone 5-3. Le reti portano la firma di Tonarelli (2), Gori, Vivio e Plaka. Per i Chronos doppietta di Burchi nel primo tempo e rete di Barontini nella ripresa. 

La Pelouche ferma la corsa degli Scarpe e Brodi vincendo per 4-3. Calistri protagonista, con tre reti nel primo tempo. 

A metà classifica, i C.R.V 96 finiscono in goleada contro il Maliseti 78. Torna, dopo quattro giornate di squalifica, Bomber Melani e ne mette subito dentro 5, mentre Bartolozzi si ferma a quattro. Per il Maliseti a segno Baldini due volte e Parisi. 

In coda, 2 partite avvincenti finite con lo stesso punteggio. 5 - 4; L'atletico Patonza si afferma sui Bulgari. Il gol decisivo arriva al primo minuto di recupero della ripresa ed è di Campos Bustillo, dopo che Lunardi e Ravelli (3) avevano segnato per la Patonza. Per i Bulgari reti di Gori M., doppietta di Torri e rete, a un minuto dalla fine, dell'illusorio pareggio di Servolini. 

Stesso punteggio per il Pistoia come Back sulla cappelleria, che pure era avanti per 1 - 4 grazie alla tripletta di Celli e la rete di Vettori, prima di subire la rimonta firmata da Marchi, Biagini e tripletta di Scaglione. Veramente due partite divertenti ed emozionanti!